huegel-kirche

Altoatesino per eccellenza

É dalle uve Schiava che nasce il Santa Maddalena, un vino rosso particolarmente elegante e fine. La zona di produzione classica si sviluppa sui pendii a nord di Bolzano, dove si trovano i vigneti più antichi di tutto l’Alto Adige e con una maggiore esposizione al sole.

Terra d’origine

keller

Fresco & fine

Il Santa Maddalena è un vino moderno e alla moda, più intenso rispetto ad altri vini Schiava dell’Alto Adige, ma al contempo fresco, elegante e lineare. Non sorprende quindi che sempre più vignaioli giovani decidano di coltivare questa eclettica varietà, un vero e proprio all rounder.

Le sue cantine

Logo St. Magdalena Freiw. Schutzkonsortium

Qualità garantita

La qualità e la provenienza del Santa Maddalena è severamente controllata in ogni passaggio: dalle uve in vigneto al vino in bottiglia. Per garantire la massima qualità, il Consorzio per la Tutela della Produzione del Vino Santa Maddalena ha dato vita ad un proprio marchio di tutela.

Marchio di tutela

EOS_Florian Andergassen_72 (106)

S. Maddalena: l’evento

L’autunno è da sempre una stagione dedicata ai piaceri del palato. I produttori del Santa Maddalena classico organizzano perciò annualmente un fine settimana con informazioni e prelibatezze che conquisteranno il cuore degli appassionati.

Il S. Maddalena classico

Il ritratto del Santa Maddalena

Fresco, fine, eclettico

Il Santa Maddalena è un vino di carattere: eccentrico ed eclettico, fresco ed elegante. È autentico, come le persone che abitano la sua terra d’origine.

È un vino rosso elegante che si sposa perfettamente con molte ricette. Oggi in gastronomia è sempre più diffusa la tendenza a creare piatti semplici. Il Santa Maddalena presenta un armonico equilibrio tra tannini e acidità che si abbina in modo impeccabile a tutto: è adatto sia ad accompagnare uno spuntino sia fingerfood, antipasti leggeri, piatti a base di pesce, carne di vitello e maiale oppure in abbinamento a formaggi.

Grazie al clima caldo che si sviluppa nella conca di Bolzano e alla piccola percentuale di Lagrein presente nel vino (solitamente il 5%), il Santa Maddalena risulta più intenso e pieno rispetto ad altri vini Schiava dell’Alto Adige.

Il vino, premiato più e più volte, è assolutamente inconfondibile: ha un colore brillante, con sfumature che vanno dal rosso rubino al porpora intenso. Al naso è straordinariamente fruttato e floreale con sentori di ciliegia e lampone e con una leggera nota di mandorla e violetta nel bouquet. A volte si percepisce un aroma di marzapane. Il Santa Maddalena può essere conservato per 2-5 anni e viene servito ad una temperatura di 14-16 gradi.

domande / risposte

Il S. Maddalena in breve

Il Santa Maddalena è un vino elegante e delicato, con un buon equilibrio tra tannini e acidità. Rispetto ad altre Schiave dell’Alto Adige ha un gusto più pieno ed intenso.

Il Santa Maddalena è un vino versatile, adatto sia ad uno spuntino che a fingerfood, antipasti leggeri, piatti a base di pesce, carne di vitello ed in abbinamento a formaggi.

Uve Schiava e fino al 15% di altre uve rosse di qualità (solitamente Lagrein) provenienti dall’area di produzione.

Il bicchiere Borgogna esalta al meglio le caratteristiche del Santa Maddalena.

flaschen
2000000

bottiglie prodotte all'anno

welt
30

paesi (esportazione S. Maddalena)

temperatur
15

temperatura di servizio

maennchen
50

produttori di S. Maddalena

“Il Santa Maddalena è un vino a 360°, un vero all rounder. C’è chi ama berlo durante i pasti e chi invece lo sceglie per un brindisi in compagnia.”

Josephus Mayr della Tenuta Mayr-Unterganzner,
presidente del Consorzio di Tutela del S. Maddalena